La mia vita nella Contea

Stamattina ho approfittato del sole per uscire e fare dei giri (salvo poi ricordarmi a casa di una commissione personale che non ho fatto, vabbe’…).
In sella alla mia balda Gippippa, la bici elettrica, osservavo le persone attorno a me e non ho potutu fare a meno di lensare ad un paragone: la Contea nel finale del film Il Signore degli Anelli (nel libro le cose sono molto diverse). Frodo e i suoi amici Hobbitt tornano a casa dopo l’avventura vissuta e trovano che nulla è cambiato nella Contea. Stamattina mi sono sentita così. 
La mia reazione è puramente isolata e personale, sia chiaro, ma non ho potuto non pensare alla guerra che sta’ scoppiando in Crimea e al fatto che tutto intorno a me è uguale. 
Ovviamente non potrebbe essere altrimenti, ma chissà perché questo paragone mi è saltato alla mente. Senz’altro in altri campi e luoghi questa situazione è presente, ma la mia testa questa mattina ha elaborato il pensiero.
Come mi risuona in testa la canzone di Vecchioni “Tema del soldato eterno e degli aironi”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...