Compleanno di Piper!!

Oggi la mia Gnu compie 10 anni!!
Tanti auguri alla mia bimba!! Ehi, ho appena fatto una bella foto. Controlla sul tuo telefono, ti piacerà! %s
via PicsArt Photo Studio

Annunci

Le bici elettriche si bucano sempre nella ruota dietro

Fortunatamente per questa volta la mia adorata bici elettrica non si è bucata ma è solo sgonfia.
La considerazione però è d’obbligo.
Già altre volte mi è capitato di bucare e solo in un caso, se non ricordo male, si trattava della ruota anteriore.
Dov’è il problema, si domandera’ quella parte di mondo che legge i miei sfondoni e a cui frega qualcosa.
Beh il problema sta’ nel fatto che se si buca la ruota posteriore succedono le seguenti cose:
– la bici è più pesante
– più peso uguale batteria a secco in zero secondi
– possibilità neanche tanto remota di dover pedalare (e pesa una bici elettrica)
– si potrebbe rompere il cerchione mentre a velocità lumaca cerchi di raggiungere casa
– puoi portarla solo da un rivenditore specializzato perché va smontata tutta dietro e costa 60 euro circa
– santi che scendono dal paradiso (in più punti della lista)

Quindi forse questo è il modo elegante della bici di metterlo in quel posto al passeggero, visto che si tratta della ruota posteriore.

I primi caldi

Si sentono già i primi caldi e non so se sia il momento giusto.
Comunque devo dire che sia in macchina al sole (con Alice che non riesce a stare zitta un momento) sia tutta la mattina all’Iper, con un grande colpo per le mie finanze a causa di libri e una borsa, si sente bene. Ho un po’ di mal di testa, sudo un po’….ma per domenica han messo brutto.

La “Brutta bestia” (una delle tante)

Ho scoperto che la curiosità è una brutta bestia. La mia curiosità per lo meno.
Oggi ero in sala d’aspetto dal medico e mi sono messa a sfogliare una rivista del mese di ottobre (non si può pretendere che dal medico ci siano i numeri recenti di tutto, però aveva Internazionale in diversi numeri, cosa lodevole visto che è una rivista piuttosto cara) e mi sono resa conto che l’avrei tranquillamente infilata nella borsa e portata a casa. Non solo quella però. Presumo tutte quelle che erano li.
Io sono curiosa, se vedo qualcosa che attira la mia attenzione devo saperne di più.  Adoro libri e riviste, tutto quello che è deleterio per il mio portafoglio. Comprerei tutti i libri di Feltrinelli, è la ragione per cui sono sempre attaccata al telefono. Leggo gli articoli, non solo la chat o i social, che pure mi piacciono.
La parola “biblioteca” mi apre visioni meravigliose di sale stracolme di libri tali da farmi quasi venire la bava alla bocca e qualunque argomento mi colpisca si attacca alla mia mente come un rampino.
C’è da meravigliarsi se la curiosità è una delle mie brutte bestie?