La “Brutta bestia” (una delle tante)

Ho scoperto che la curiosità è una brutta bestia. La mia curiosità per lo meno.
Oggi ero in sala d’aspetto dal medico e mi sono messa a sfogliare una rivista del mese di ottobre (non si può pretendere che dal medico ci siano i numeri recenti di tutto, però aveva Internazionale in diversi numeri, cosa lodevole visto che è una rivista piuttosto cara) e mi sono resa conto che l’avrei tranquillamente infilata nella borsa e portata a casa. Non solo quella però. Presumo tutte quelle che erano li.
Io sono curiosa, se vedo qualcosa che attira la mia attenzione devo saperne di più.  Adoro libri e riviste, tutto quello che è deleterio per il mio portafoglio. Comprerei tutti i libri di Feltrinelli, è la ragione per cui sono sempre attaccata al telefono. Leggo gli articoli, non solo la chat o i social, che pure mi piacciono.
La parola “biblioteca” mi apre visioni meravigliose di sale stracolme di libri tali da farmi quasi venire la bava alla bocca e qualunque argomento mi colpisca si attacca alla mia mente come un rampino.
C’è da meravigliarsi se la curiosità è una delle mie brutte bestie?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...