La fauna riscoperta

Oggi mentre facevo una delle mie pause nel corso di nordic walking in palestra, ho riscoperto un tipo di fauna con cui un tempo avevo discreta familiarità: gli insetti.
Dico un tempo perché tutti i pomeriggi passati fuori, molto spesso su asfalto o un prato, mi garantivano un costante incontro con loro. Adesso sono sempre in casa (non che manchino in questo ambiente sia chiaro) quindi certe specje non le vedevo da un po’. Le formiche per esempio.
Come dimenticarsi i giorni in cui si sbriciolava un pezzo di pane per vedere quante formiche sarebbero arrivate, o si allargava un buchino nel terreno per vederle scappare fuori?
O i vermi. Quegli strani tubi color rosa scuro che avevano un curioso modo di muoversi, non capivi mai dov’era la testa e avevano nel mezzo (più o meno) quel rotolo di pelle aggiuntiva che sembrava unire le due parti.
Come scordare poi, i momenti in cui con il mio amico Paolo, facevamo fare le gare ai millepiedi, mettendoli nell’acqua per vederli nuotare?
Bei momenti, che i bambini di oggi si perdono forse, troppo impegnati a guardare la tv, a giocare con i videogiochi ecc.
Io una bella gara ai millepiedi la farei fare ancora.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...